€-CONF e l'analisi dei costi. Come scegliere il fornitore?

Data : 22/10/2015
Fonte : AFM INFORMATICA

Le aziende commerciali hanno come obiettivi essenzialmente due cose :
1) Gestire l’offerta/preventivo di un prodotto configurato (vai alla pagina €-CONF )
2) Decidere quale sia il fornitore migliore da cui acquistare il prodotto oggetto del preventivo

Il punto (1) è stato già ampiamente trattato (vai alla pagina €-CONF), di seguito approfondiremo il secondo obiettivo evidenziando le funzionalità principali presenti in €-CONF, attraverso anche esempi concreti.

L’analisi dei costi d’acquisto da fornitori diversi

Una delle domande che qualsiasi azienda commerciale si pone è :
“Quale fornitore mi propone il prezzo minore, a parità di prodotto e caratteristiche?”
La risposta risulta abbastanza facile nel caso si tratti di prodotti/articoli semplici, non configurati (Es. una risma/pacco di carta A4 da 500 pezzi). Nel caso di prodotti configurati, l’analisi non è così immediata. Sia per la complessità del prodotto configurato, sia per le voci di costo aggiuntive (opzionali, motori, maggiorazioni, trasporto, etc.. ) e per ultimo le politiche commerciali di ciascun fornitore.

Con il nuovo configuratore commerciale €-CONF, del gestionale HOTSUN, è possibile eseguire analisi dei costi, automaticamente e simultaneamente all’inserimento del preventivo/offerta al cliente. Quindi in contemporanea al salvataggio del documento si ottiene :
- La stampa sintetica del preventivo cliente
- La stampa grafica del preventivo cliente
- La stampa con le caratteristiche tecniche del prodotto (o brochure)
- La stampa con l’analisi dei costi d’acquisto dei fornitori

Vediamo alcune caratteristiche importanti presenti nel report d’analisi* :


* Le informazioni riportate e la grafica del report sono volutamente essenziali e semplificate. E’ molto importante sottolineare che essendo HOTSUN un software totalmente INTEGRATO e VERSATILE, possono essere inseriti qualsiasi tipo di dati in qualsiasi layout grafico, secondo le esigenze del cliente.
(1) Una delle principali problematiche riscontrate, ma brillantemente risolte, è stata quella di intrecciare le diverse misure commerciali (Es. Largh X Sporg) dei fornitori, con le effettive dimensioni del prodotto.

LEGENDA:
Sezione GIALLA relativa all'offerta commerciale del cliente. In questo esempio viene riportato esclusivamente il codice articolo, la descrizione e il prezzo totale (già comprensivo di tutte le ulteriori voci di spesa come motore, trasporto, etc..).

Sezione ROSSA relativa alle voci di spesa commerciali del preventivo, generate dalla configurazione del prodotto.

Sezione VERDE relativa ai corrispondenti articoli e al costo di acquisto del FORNITORE A.

Inoltre, avendo strutturato l’analisi delle configurazioni secondo specifiche logiche, è possibile realizzare stampe che visivamente consentono di percepire immediatamente le differenze tra i fornitori. Si evince rapidamente come attraverso semplici impostazioni, si riesca ad ottenere un’analisi completa.



Nell’esempio riportato vengono messe in evidenza alcune voci di costo del FORNITORE B che hanno prezzo ZERO per svariati motivi, come politiche di listino (es. il motore viene fornito ma è già incluso nel prezzo della pergola) oppure accordi commerciali (non viene addebitato il costo di trasporto).

Ecco come si presenta il report di analisi completo.

 Torna alla pagina principale delle NEWS 2015
In primo piano